Le ricerche di mercato permettono la raccolta, l’analisi e l’elaborazione delle informazioni circa le sue dimensioni e le sue caratteristiche, utilizzando dati già disponibili oppure acquisiti direttamente attraverso indagini ad hoc. Nel primo caso le fonti di informazione possono essere rappresentate dalle associazioni di categoria, da enti pubblici, da società di consulenza specializzate in ricerche continuative in determinati settori di attività economica. Nel secondo caso i dati vengono raccolti attraverso indagini campionarie o altre rilevazioni specifiche, quali le ricerche motivazionali, le quali mirano alla comprensione e interpretazione delle variabili che influenzano il comportamento e la scelta d’acquisto del consumatore. Le ricerche di mercato sono realizzate attraverso interviste dirette e sondaggi d’opinione (postali o telefonici) tramite questionario. I risultati delle ricerche consentono la comprensione dei bisogni dei consumatori e rendono quindi possibile definire con precisione il mercato-obiettivo. Al riguardo, le imprese possono decidere o di operare un m. di massa (o indifferenziato) o di segmentare il mercato per gruppi omogenei di compratori, concentrandosi su uno o più segmenti di consumatori (m. differenziato).

Source: treccani.it

Categorie: Marketing

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Captcha * Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.